Vai al contenuto

News - maggio 2016

Musical "SISTER ACT"
(31/05/2016)
Primo classificato con l’attribuzione di un assegno di 500,00 per la partecipazione al concorso “CHI È DI SCENA” – sezione scuole del primo ciclo – nonché destinatario di speciali menzioni per i costumi, per la migliore attrice protagonista, per la migliore attrice non protagonista, per il miglior attore non protagonista e del riconoscimento della giuria popolare, il gruppo teatrale di scuola secondaria di 1° grado del nostro Istituto tornerà ad esibirsi
- Lunedì 06 giugno alle ore 18.00 nella sala teatro del plesso Paolo Vasta
- Martedì 07 giugno alle ore 19.00 in Piazza Duomo ad Acireale
Grazie di cuore alle famiglie per la loro preziosa collaborazione e a quanti a vario titolo hanno collaborato alla realizzazione dello spettacolo.
Nel corso della rappresentazione abbiamo tutti avuto modo di apprezzare il pregevole contributo:
- delle prof.sse Lucia Lizio e Roberta Spinella per l’eccellente regia
- del prof. Antonino D’Anna per la straordinaria interpretazione di Sua Santità Papa Paolo VI
- delle prof.sse Gabriella Borzì e Maria Cascino per le scenografie
- del prof. Luigi Maugeri per la consulenza audio
- del sig. Giuseppe Branchina per la consulenza tecnica
- di Daniela Ardita per le coreografie
- Mary e Nello Indelicato per i costumi
mentre i nostri giovani attori hanno dimostrato ottime capacità interpretative, nel canto e nella danza meritando pienamente gli applausi del pubblico intervenuto e i riconoscimenti ottenuti.

Significativa la recensione alla performance dei nostri ragazzi pubblicata sui social
WWW.NUOVE EDIZIONI BOHEMIEN.IT a cura di Antonino Leotta
Una ragazza liberata. Un Convento salvato. Un Quartiere svegliato. Ma anche una scuola… piuttosto coinvolgente. Nella rassegna del Festival di teatro scolastico “Chi è di scena”, felicemente ideato dall’Assessorato Pubblica Istruzione del Comune di Acireale, ieri pomeriggio mercoledì 25 maggio, si è esibito l’Istituto Comprensivo Scolastico “Paolo Vasta” della nostra città. Una scelta coraggiosa ma indovinata quella di proporre un Musical abbastanza noto: “Sister Act”, che tanto successo ha avuto agli inizi degli anni ’90. Il canto e la musica possiedono già, per sé stessi, una carica travolgente, ma, quando a viverli con intensità sono dei giovanissimi alunni con una particolare energia e con una fresca passione, la proposta diventa travolgente. La giovane Deloris, interpretata da Melania Lo Faro, ha tenuto la scena con sorprendenti capacità vocali ed espressive. Non è cosa facile cantare, danzare e recitare insieme, come viene richiesto da un Musical. Per la consistente durata di uno spettacolo. Melania lo ha fatto, trascinando non solo la giovane e timida novizia Suor Maria Roberta (Vanessa Pagano), l’esuberante Suor Maria Patrizia (Chiara Battiato), la diffidente Suor Maria Lazzara (Sarah Patané) e le numerose consorelle (18vivacissime ragazze sempre impegnate e presenti sulla scena), ma perfino il reverendo Mons. O’ Hoara (Antonio Presti) e, infine, anche la calcolata Madre Superiora (Lorena Galvagno).  E, se questo coinvolgimento si verificava in crescendo nella finzione scenica, di fatto si concretizzava nel trasporto apertamente riscontrabile dei numerosissimi spettatori in sala (molti dei quali assistevano in piedi alla recita). Proprio in questa viva e partecipata presenza del pubblico abbiamo colto la misura della portata di uno spettacolo. Originale l’arrivo in Sala del.. Sommo Pontefice che ha assistito al concerto finale. Le vibranti note e il soave e, poi, vertiginoso, coro che ha eseguito il brano più conosciuto “I Will Follow Him”, ha spinto gli spettatori in sala a mettersi in piedi per un lungo applauso.Riportiamo gli altri attori sulla scena: il malavitoso Curtis (Alessio Valastro) e i suoi segugi Joey (Andrea Cosicci), Deniro (Gioele Basile) e Ernie (Michele Leonardi), il sagace poliziotto Eddi Umidino (Simone Fonti) e le sei avvenenti ballerine (Martina Calabretta, Francesca Di Maria, Ilenia Giuffrida, Aurora Ignoto, Giorgia Pennisi e Beatrice Sardo).A questo punto è doveroso citare l’attenta, geniale e curata Regia delle Prof Lucia Lizio e Roberta Spinella, la vivace coreografia di Daniela Ardita, le essenziali scenografie delle Prof Gabriella Borzì e Maria Cascio, la consulenza audio del Prof. Luigi Maugeri e la consulenza tecnica di Giuseppe Branchina. L’adozione dell’ attività teatrale nella scuola si rivela, ancora una volta, un prezioso strumento formativo che, oltre alla valenza culturale, riesce a concretizzare un’intesa nuova e vitale in una comunità scolastica. L’iniziativa della nostra Città ha visto la presenza all’originale Festival di Istituti scolastici provenienti da diverse città di Sicilia. Ci auguriamo che l’esperienza venga ripetuta con la seconda edizione del prossimo anno. Intanto, domenica 29 maggio alle ore 20  -sempre all’Arena Eden della Villa Belvedere-  assisteremo alla premiazione dei gruppi scolastici partecipanti.




Concorso "Pinella Musmeci"
(20/05/2016)
Per motivi logistici la premiazione del concorso "Pinella Musmeci - Nei miei occhi vedo Acireale" è rinviata al mese di settembre 2016; con successiva comunicazione si darà informazione della data.
GIORNATE UNICEF
(20/05/2016)
LUNEDÌ 23 E MARTEDÌ 24 MAGGIO C.A. PRESSO LA SEDE CENTRALE DEL NOSTRO ISTITUTO - VIA DOTT. ALFIO FICHERA N. 3 - SI SVOLGERANNO LE “GIORNATE UNICEF” CHE VEDONO COINVOLTI TUTTI GLI ORDINI DI SCUOLA.

Programma
Lunedì 23 maggio
- Ore 9.00/10.30 attività delle classi 2^ e 3^ di scuola primaria
- Ore 11.00/12.30 classi 1^ di scuola primaria e sezioni di scuola dell’infanzia

Martedì 24 maggio
Ore 9.00/11.30 attività delle classi 4^ e 5^ di scuola primaria e classi 1^ di scuola secondaria di 1° grado.

Nel corso delle due giornate saranno disponibili per essere adottate le “pigotte” realizzate in collaborazione con le famiglie.


Indietro